giovedì 28 maggio 2015

TO-BE-READ #6 + WRAP-UP #6: May Readings (Hey, May.)

HI, LOVELY READERS. ♥
Alla fine di Maggio manca ancora qualche giorno, ma sono qui già con il WRAP-UP perché in pratica vi ho parlato anche delle mie attuali letture, che sarebbero poi anche le letture che conto di terminare entro questo mese. (No, vi sto dicendo una bugia: spero mi arrivino gli ultimi pacchi che sto aspettando così da farveli vedere nel BOOK HAUL, che mi riservo per i prossimi giorni.)
Eeee sì, ho scritto anche TO-BE-READ, non mi sono sbagliata e non avete letto male. I più attenti di voi *forse* avranno notato che all’inizio di questo mese non ho postato nessuna TO-BE-READ e la motivazione è semplicissima: volevo leggere ardentemente solo quattro titoli, ma non sapevo se effettivamente mi sarebbero arrivati in tempo o no, o se mi sarebbero arrivati. (Per la cronaca: due non mi sono mai arrivati *troll* e gli altri due sono arrivati solo la settimana scorsa.) Mi sembrava inutile postare una TO-BE-READ di soli quattro titoli che *forse* non avrei nemmeno rispettato, così ho lasciato perdere. Sono ritornata un po’ al vecchio metodo, ovvero: leggi quello che più ti ispira al momento. Devo dire che è stato bello poter riabbracciare il vecchio metodo, ma mi mancava anche quello nuovo, quindi diciamo che una mezza TO-BE-READ me la son fatta lo stesso. Credo che non esista un metodo di lettura migliore di un altro - libero o seguendo una mappa -, ma ognuno ha il suo. Io li ho provati entrambi, e mi ci trovo bene.
Per vostra curiosità, vi lascio i quattro titoli che desideravo leggere sopra ogni cosa questo mese:
  • A Court of Thorns and Roses di Sarah J. Maas
  • An Ember in the Ashes di Sabaa Tahir
  • Nemmeno in Paradiso di Chelsey Philpot
  • The Heir di Kiera Cass
MAY READINGS

THE WINNER'S CRIME
5 stars
THE WINNER’S CRIME di Marie Rutkoski → Quasi. Ancora. Un. Anno. Per. The. Winner’s. Kiss. Questa serie mi è piaciuta fin da subito e, oh, sono contenta che The Winner’s Crime sia stato all’altezza di The Winner’s Curse. Non saprei dire se migliore o leggermente peggiore, perché li ho adorati tutti e due allo stesso modo. #reviewtocome
► LA COMPAGNIA DELL’ANELLO di J.R.R. Tolkien → Finalmente sono riuscita a finire La Compagnia dell’Anello! Mi ci è voluto un po’ perché, come ho detto in altre occasione, Tolkien ha una scrittura ricca e dettagliata, e leggendo tutto di seguito mi sembrava di ricevere troppe informazioni tutte insieme. Comunque. Non avevo dubbi che mi sarebbe piaciuto. Samwise Gamgee, gran parte del merito va a te.

4.5 stars
► ALICE FROM WONDERLAND di Alessia Coppola → #reviewtocome, solo questo. La mezza stella in meno è perché voglio fare la cattiva. èwè

A COURT OF THORNS AND ROSES
► A COURT OF THORNS AND ROSES di Sarah J. Maas → ACOTAR è fresco fresco di lettura *—* l’ho finito esattamente ieri e vale lo stesso discorso per TWK. Anche in questo caso non saprei dirvi se mi piace di più TOG o ACOTAR perché hanno entrambi diversi elementi che me li hanno fatti adorare. In TOG c’è Celaena che, sì, amo alla follia; per ACOTAR invece è qualcosa di diverso, qualcosa di magico, che forse è proprio la scrittura della Maas. Ho deciso che leggerò anche l’altra serie in lingua perché voglio sapere se mi farà lo stesso effetto di ACOTAR. Ovviamente in ACOTAR non mi è piaciuta solo la scrittura della Maas, ma non saprei spiegarvelo bene perché bisogna leggerlo per capire. v-v #reviewtocome

4 stars
► GRACELING di Kristin Cashore → Volevo leggere Graceling da una vita e finalmente ci sono riuscita. Mi è piaciuto tantissimo - dalla protagonista, agli altri personaggi, per finire alla storia - e non vedo l’ora di ritornare nel mondo ideato dalla Cashore. C’è solo un *fatto* che non so se ho apprezzato molto e che non so se mi ha convinto in pieno, ma per il resto è un bel fantasy YA. Ci sono rimasta di cacchio quando ho scoperto che gli altri libri della serie, in un certo senso, non proseguono la storia ma introducono altri personaggi perché credo molto sia rimasto in sospeso, ma sono curiosa di leggerli comunque.

3.75 stars
► THE ACADEMY. LIBRO PRIMO di Amelia Drake → Anche per questo qui #reviewtocome, soon, very soon. E’ un tesorino e ne sono rimasta rapita *—* Twelve è sulla buona strada per diventare una delle mie eroine preferite e l’ambientazione, se approfondita, potrebbe rivelarsi ancor più fantastica, dai piccoli cenni fatti in questo primo libro. Datemi. Il. Secondo. Ora.

3.5 stars
► SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZ’ESTATE di William Shakespeare → Commedia. Carina. Ma di Shakespeare mi sa che preferisco le tragedie. (So give them blood, blood, Gallons of the stuff, Give them all that they can drink and it will never be enough, Give them blood, blood, blood, Grab a glass because there's going to be a flood Blood - My Chemical Romance. Mi rendo conto che non è una cosa *troppo* etica da dire/scrivere, ma, ecco, *uhmmm, uhmmm*.)

LE CRONACHE DI NARNIA
3+ stars
► LE CRONACHE DI NARNIA di C.S. Lewis → Questo mese ho recuperato tutti e sette i libri de Le Cronache di Narnia. Sapevo quello che stavo per leggere e trovare in queste pagine (no, non intendo che conoscevo la storia per via dei film - non ricordo una cippa) in relazione alla questione Lewis/Pullman e religione/scienza - eee il mese prossimo leggerò anche la trilogia di Pullman - e devo dire che Mr Lewis è riuscito a fare un lavoro apprezzabile per quanto riguarda i diversi significati, ma tutto dipende dalla visione delle cose che si ha. Amo l’idea di poter trovare un mondo magico nascosto in un armadio, l’intero viaggio compiuto dai diversi personaggi è stata una vera e propria avventura da intraprendere accanto a loro, ma ho la vaga impressione di essere più un tipo “alla Pullman”. Faccio parte della fazione “non ti perdonerò mai per il trattamento che hai riservato a Susan, Lewis” perché diciamocelo: Susan è un gran bel personaggio - una sorta di antenata di Katniss con arco frecce e tutto il resto - ma, ehi, determinate cose non sono riuscita a mandarle giù.
NOTA: Ho letto i libri seguendo non l'ordine cronologico dei fatti, ma seguendo quello di pubblicazione perché volevo conoscere la storia esattamente come l’hanno conosciuta i bambini inglesi del Novecento. Quello che temevo di più seguendo l’ordine cronologico era lo sbalzo temporale e/o la non linearità delle vicende, ma devo dire che, a libro concluso, non ci sono buchi né altro e la storia è coerente, quindi, se avete i miei stessi dubbi, vi rassicuro e vi suggerisco di leggere secondo l’ordine che più preferite. c:

dnf
LA CORPORAZIONE DEI MAGHI di Trudi Canavan → Mi sono letteralmente trascinata per tutta la prima parte del libro fino a quando, arrivata alla seconda, non ce l’ho proprio fatta e ho letto l’ultimo capitolo e l’epilogo. Non capisco perché mi sia successa questa cosa così… strana, ma ho trovato i personaggi che dire “hanno la personalità di un sasso” sarebbe uno sgarbo enorme nei confronti del povero sasso messo in mezzo senza motivo. E poi la storia è cosììì lentaaa e boriooosaaa. Ho letto che i seguiti sono di gran lunga migliori; voi cosa mi dite? Lascio perdere o provo? ç.ç

currently reading
► MORE THAN THIS di Patrick Ness → Ness è Ness, punto. Non mi ricordo nemmeno quante pagine ho letto di questo libro - forse un quarto - ma sono già innamorata. Follemente&pazzamente innamorata. L’ho messo un attimino da parte, ma lo riprendo tra pochissimissimo. Giuro.
► L’ACCADEMIA DEI SUPEREROI. L’OMBRA DELLA CHIMERA di Simone Laudiero → Avete presente tutti questi YA in circolazione che parlano di ragazzi con super-poteri in una società distopica? BENE: questo libro ne è la versione middle-grade ed è troppo, troppo caruccio. *^*


tell me what have you read loved this month ♥

7 commenti:

  1. Ciao Veronica :)
    Bellissime le tue letture, sono tutte in WL accidenti!! :D io sto leggendo "Shatter me" della Mafi
    Scusa se non sto commentando ma è un periodo un po'...meh XD
    Un bacio e buone letture
    P.S. ti ho scritto una mail :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Letto e risposto all'ultima :D mi fa sempre piacere leggere le tue avventure libresche. E non preoccuparti, commenta pure quando preferisci e hai tempo, non è importante. :3
      Buone letture anche a te!

      Elimina
  2. Bellissime letture complimenti ^^
    A Court of Thorns and Roses l'ho letto di recente e mi è piaciuto da morire, non so come farò ad aspettare al Maggio dell'anno prossimo per leggere il seguito ù_ù
    The Winner's Crime aspetterò a leggerlo non appena si avvicina la data di uscita del terzo così posso leggerli di fila senza deprimermi xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, sì, bravissima: aspetta perché corri il rischio di ritrovarti nella stessa identica situazione di ACOTAR. XD

      Elimina
  3. The Winner's Crime *__* Magnifico e straziante al tempo stesso xD Non riesco ancora a credere che c'è da aspettare così tanto per il prossimo libro!ACOTAR lo sto leggendo in questi giorni e anch'io lo sto adorando *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aspetto il tuo parere per ACOTAR :D l'adorazione per questi due libri è infinita.

      Elimina
  4. Awww non vedo l'ora di leggere ACOTAR pure io è.è è lì che mi fissa... dalla cima della pila dei nuovi arrivi >.< attendo con ansia la tua review!
    Comunqueee io Le cronache di Narnia le avevo lette millanta anni fa e mi era piaciucchiate! Però non ero riuscita a finirle perché non mi ispirava per niente il libro (?) o libri non ricordo, in cui i quattro Pevensie non c'erano più e c'era il cugino >.< mi stava troppo antipatico ._. e mi annoiava :/

    RispondiElimina

Grazie! Risponderò presto al tuo commento. (◠﹏◠✿)