mercoledì 26 settembre 2012

BOOK BLOGGER HUNT: 9° tappa


Buongiorno a tutti. 
Anche Wonderful Wonder World partecipa con molto piacere alla Book Blogger Hunt! ^^
La Book Blogger Hunt nasce dall'idea di dare più visibilità ai blog emergenti e di far conoscere meglio quelli già avviati da tempo.
In palio ci sono oltre 40 premi, tra libri, ebook e gadget letterari, per un unico fortunato vincitore! Vi anticipo che solo Juliette metterà in palio 20 libri tra cartacei ed ebook, e poi ci saranno i premi messi a disposizione dagli altri blog. ;)

La Book Blogger Hunt è iniziata lunedi 24 settembre, e terminerà il 30, ma le partecipazioni ai giveaway saranno aperte fino al 4 ottobre!Il 5 verranno annunciati i vincitori!!

• • 

Rivediamo le regole:
• Il 24 settembre Juliette e Denise hanno dato il via ad una catena di interviste tra blogger che partiranno dai loro blog e creeranno due percorsi differenti.
• Voi lettori potrete scegliere se seguire il percorso di Juliette o quello di Denise, entrambi porteranno ai mega giveaway, cambieranno solo i blog che ne faranno parte! • Ogni giorno 6 blogger (3 per il percorso di Juliette, 3 per quello di Denise), pubblicheranno delle interviste a un altro blogger, e nasconderanno nel proprio post un numero, il loro numero preferito!
Voi lettori dovrete assolutamente annotare tutti i numeri, e una volta terminata la catena di interviste dovrete sommarli ottenendo cosi il codice necessario per partecipare ai mega giveaway!• Il form dei due giveaway (che troverete nell'ultimo blog della catena), è pieno di punti extra, quindi le possibilità di vincere per ognuno di voi sono davvero altissime!
• In ogni blog troverete un'intervista diversa, con divertenti domande e curiosità sui blogger che seguite! Sarà davvero impossibile annoiarsi!
• Ricordate di commentare almeno un post per ogni percorso, per confermare l'effettiva partecipazione all'iniziativa!
• Per non creare confusione Juliette ha creato una pagina in cui potete trovare tutti i blog di ogni percorso, quindi una volta terminata la catena di interviste, ricordate di controllare se avete visitato tutti i blog!!


• • 



La blogger che ho intervistato oggi per voi è Sara del blog I libri ci salvano.
Non seguo da molto il suo blog perchè l'ho scoperto proprio grazie a questa iniziativa ma è davvero carinissimo e lei è simpaticissima! Vi consiglio di leggere assolutamente la sua intervista perchè ha dato delle risposte stupende e per conoscerla meglio. ^^
Ricordate di cercare nel post il numero che ho scelto!

Ciao Sara, benvenuta nel mio blog. ^^ Sono molto felice di poterti intervistare, ma anche un pò emozionata perchè è la prima volta che faccio un'intervista! Seguo il tuo blog da qualche settimana grazie al Book Blogger Hunt, quindi che ne dici di iniziare parlandoci un pò di te?
Ciao Veronica e ciao a tutti i lettori e le lettrici, non sono mai stata molto brava a presentarmi, ma ci proverò: sono Sara, ho 24 anni e studio promozione e gestione del turismo. Fin da bambina ho sempre avuto una passione per i libri, grazie a mia mamma che molto pazientemente, ogni sera, mi leggeva qualcosa, che potevano essere libri, filastrocche, o canzoncine. In contemporanea è nata la mia passione per il cinema e da un paio di anni invece ho scoperto la fotografia. Sono una persona riservata, trovo più facile scrivere che parlare perchè è come se le parole uscissero direttamente dalle dita, dalle mani, senza bisogno di star troppo a pensare..è tutto più spontaneo.  Amo ridere, la cioccolata calda, Londra e i gatti. Odio leggere cose sgrammaticate o scritte con il linguaggio degli sms, mi si accappona la pelle!Vorrei, prima o poi, comprare una casa al mare: il rumore delle onde, la mattina appena svegli, trovo sia un qualcosa di unico!

Come ti è venuta l'idea di aprire un blog letterario?

Seguivo già diversi blog letterari, ma la scintilla è scattata nel momento in cui, la proprietaria di una libreria della mia città mi chiese di scrivere una recensione per la casa editrice che rappresenta. Da qui è stato un susseguirsi di idee, opinioni e recensioni diverse..così mi sono decisa ad aprire un piccolo spazio in cui raccoglierle tutte, cogliendo anche l'opportunità di confrontarmi con altri lettori e lettrici come me.

Il tuo blog ha un nome davvero particolare, ma che condivido in pieno! (:
Ti sei ispirata a qualcosa? Come hai capito che era il nome giusto per il tuo blog?

Fin da bambina ho sempre cercato rifugio tra le pagine dei libri, a maggior ragione quando qualcosa non andava, e lo faccio tutt'ora: quando non so cosa fare, dove andare, cosa pensare, inizio a leggere, e le parole riempiono talmente tanto la mia mente da accantonare le negatività. Da qui il titolo del blog: i libri ci salvano in tanti modi..facendoci evadere dalla realtà, regalandoci mondi nuovi in cui perderci, o tirandoci fuori emozioni nascoste nel profondo dell'anima.
Ti va di parlarci delle rubriche del tuo blog? Le hai create tu stessa o ne hai ripresa qualcuna da qualche altro blog?
Quasi tutte le mie rubriche le ho adottate da altri blog, tranne “Bouquet di libri” in cui inserisco le mie new entries letterarie. Per il resto, devo dire che adoro letteralmente “dedicated to..” , prima di leggere un libro leggo sempre quelle quattro parole che l'autore decide di lasciare come dedica, è come se regalasse una parte di sé, oltre che del suo libro.“Teaser tuesday” è sempre una scoperta: apri un libro in una pagina a caso e puoi trovare la frase più profonda del mondo, oppure quella più comica o triste..è come aprire un pacco regalo! Infine “clock rewinders”: mi piace perchè da visibilità anche agli altri blog che seguo, e mi permette di “tenere sotto controllo” ogni cosa scritta (sono un po' maniaca del controllo, lo ammetto :P).

Penso che scrivere recensioni sia la parte fondamentale di un blog letterario. 
Qual è la recensione di cui vai più fiera? E quella più difficile? (Quella che ti ha fatto venire voglia di buttare il computer fuori dalla finestra, metterti a urlare e/o andare su e giù per la stanza o camminare in tondo?!)
La recensione di cui vado più fiera credo sia la prima che ho fatto: “Divergent” di Veronica Roth, perchè mi ha fatto scoprire una qualità di me che non sapevo di avere, ha tirato fuori il mio lato “da critica” che fin'ora avevo esternato solo parlando con amici e parenti delle mie letture. Quella più difficile..mh..credo che lo siano tutte quelle dei libri che non mi sono piaciuti: non è mai bello rimanere delusi da una lettura. Ci si sente quasi traditi.
Nelle mie recensioni non utilizzo un sistema di rating perchè cerco sempre di trovare gli aspetti positivi di un libro. Ma secondo te quali sono gli elementi che non devono assolutamente mancare affinchè un libro possa meritarsi 5 stelline?
Credo che un buon libro debba permettere l'uso della fantasia del lettore: per questo non amo molto gli autori che si dilungano in descrizioni prolisse che descrivono anche la quantità di righe che ha un muro..per quello ci sono i film. I film ci fanno vedere quante righe ha un muro, mentre il libro ci dice che c'è un muro, ma il colore e la quantità di mattoni, sta a noi deciderla. Poi credo molto nell'immedesimazione: se leggendo un libro riesco ad immedesimarmi nella storia, a pensare come il protagonista, a sentire le sue stesse emozioni, gli stessi profumi e rumori, allora quello è sicuramente un libro da 5 stelline!
Hai un autore/autrice preferito/a? Che segui da sempre e a cui perdoneresti anche il libro più brutto che tu abbia mai potuto leggere?
Non ho un autore/autrice preferito/a in particolare, ma credo che a J.K.Rowling, dopo essere cresciuta con Harry Potter, divorando tutta la saga, credo che potrei perdonare uno “scivolone”..ad ogni modo, lo saprò presto, visto che tra poco uscirà il suo romanzo per adulti..vi farò sapere cosa ne penso :)
Una mia assurda capacità è prendermi delle cotte assurde per i protagonisti maschili dei libri che leggo. Ti sei mai presa una cotta per qualcuno? Cosa ti ha fatto battere il cuore?!
Sono troppo banale se ti dico che mi sono innamorata di Harry Potter e di Jacob della saga di Twilight? Forse si, ma sono stati i primi due veri protagonisti che mi hanno tenuta incollata alle pagine (ancor prima di vedere le trasposizioni cinematografiche) . Dei libri letti di recente mi sono intenerita molto davanti all'immagine di Luke de “Il diario di London Lane”, ha quella determinazione e quella dolcezza anche davanti alle situazioni critiche, che fa battere il mio cuore da inguaribile romantica.
Invece l'eroina femminile che ti è piaciuta di più fin'ora? Quella con cui scambieresti il posto molto volentieri?
L'eroina femminile..questa domande è più difficile..non ho un'eroina in particolare, diciamo che ho dei personaggi femminili che apprezzo per le qualità e per la storia che rappresentano: ad esempio Evie della Paranormalcy serie, Aislinn di “Wicked Lovely” e Chloe di “The summoning” , sono tutti e tre personaggi determinati ma che mantengono la sensibilità e la tenerezza delle ragazze adolescenti (ecco, adesso mi sento una vecchietta!). Un personaggio con cui invece non scambierei il posto mai sono le sorelle Cahill di “Wicked”..diciamo che le ho trovate un po' vuote..ed io non vorrei mai essere vuota.
Quest'anno ho letto dei libri davvero bellissimi tra cui non saprei scegliere il migliore, quindi ti do un'opportunità unica: elencare i 5 migliori libri che hai  letto quest'anno!
Un'altra domanda difficile..ne ho letti tanti, ma credo che i migliori cinque siano questi:-L'età dei miracoli (Karen Thompson Walker)-Il diario di London Lane (Cat Patrick)-Matched (Allie Condie)-Numbers (Rachel Ward)-Il dono delle furie (Elizabeth Miles)
Quale novità dei prossimi mesi non vedi l'ora di avere tra le mani e leggere?
Sicuramente non vedo l'ora di leggere “Starters” di Lissa Price, amo le distopie, e poi ho letto da poco “Breve storia di uno starter” e mi ha già conquistata! La mia wishlist comunque continua ad allungarsi inesorabilmente.
Una delle tue citazioni o frasi preferite!
Ce ne sono davvero moltissime,  ma quella che più di tutte mi è rimasta impressa è tratta dal telefilm gray's anatomy: “nasciamo, viviamo, moriamo..a volte, non necessariamente in quest'ordine”Se invece parliamo di libri mi è rimasto impresso questo scambio di battute in “Una voce dal lago” di Jennifer Donnelly : “Accidenti, Signorina Wilcox, non sono mica pistole!” - “No, non sono pistole. Sono libri: mille volte più pericolosi”
Qual è  la cosa che apprezzi di più nel fatto di essere una blogger?
Il confronto con gli altri. Mi piace scrivere una recensione o un'anteprima e poi controllare ogni 10 minuti se c'è qualche commento, positivo o negativo che sia: mi piace scrivere di libri, di autori..ok, in realtà mi piace scrivere in generale :P , ma quando c'è qualcuno pronto a rispondere, è una gioia immensa!
Ti senti di dare qualche consiglio a tutti coloro che sono appena entrati nel mondo dei blog letterari?
Mi sento di dare un consiglio che sto cercando di seguire io stessa: non fermatevi ad un singolo genere letterario, provate a spaziare tra diversi generi, magari partendo da quelli che si avvicinano al vostro prediletto ma che si differenziano per qualcosa. Ogni libro, di qualsiasi genere sia, può donare qualcosa a chi lo legge..se un libro v'incuriosisce, non posatelo con la scusa del “non è del mio genere”, prendetelo e leggetelo..non si può mai sapere quali emozioni sono nascoste tra quelle pagine, e magari ritroverete anche delle sensazioni e dei brividi in voi che credevate perduti.
Cosa fai quando non scrivi per il blog, leggi, vai in libreria o qualunque altra attività in qualche modo legata al mondo dei libri?
Studio per laurearmi in promozione e gestione del turismo ed al tempo stesso sto cercando un lavoro. Mentre nel tempo libero adoro andare al cinema e mi diletto con la fotografia (la mia seconda passione dopo i libri).
• • 

Il numero che ho scelto per voi è il numero 5!
Annotatelo insieme agli altri e non dimenticate di leggere la prossima intervista sul blog:

22 commenti:

  1. Bella intervista!!! belle le citazioni, sopratutto quella di Gey's Antomy, è una serie che seguo anche se ultimamente è diventata un pò ripetitiva!!! Attendo anch'io con ansia Styarter, semmbra molto interessante e la distopia è un genere molto amato ultimamente!!! e poi complimenti a Veronica per il tuo blog che ho appena scoperto,a quanto sembra ami i manga, anch'io anche se la mia passione è piuttosto recente!!! Il disegno del titolo è tuo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lara e benvenuta. ^^
      Si mi piacciono i manga, anche se in questo ultimo periodo mi sto un pò perdendo dietro le nuove uscite!
      In molti mi chiedono del disegno ma no, non lo fatto io! Adoro disegnare... credo che prima o poi posterò qualche mio disegno! (:

      Elimina
  2. Bellissima intervista! :)
    Mi piace molto il blog di Sara, ed è stato un piacere conoscerla un po' di più.

    Sono assolutamente d'accordo con lei quando dice di spaziare tra vari generi, addentrarsi magari in generi mai presi in considerazione prima. Io lo sto facendo, anche soprattutto grazie al blog e agli spunti che trovo sugli altri blog che seguo, ed è una continua scoperta, molto emozionante. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sara è fantastica, ha dato delle risposte stupende alle mie domande. ^^
      Anch'io sto cercando di spaziare tra i nuovi generi, per questo sono contentissima di aver aperto il blog! (: Sto scoprendo un sacco di cose nuove.

      Elimina
    2. Se dite così però mi emoziono *-* grazie mille ad entrambi! <3

      Elimina
  3. Ciao Sara, ho letto che nella tua top5 di libri c'è Il dono delle furie di Elizabeth Miles... Ho letto vari pareri su questo libri, c'è chi lo boccia perchè si aspettava di più altri e chi invece lo apprezza per l'originalità... Posso chiederti cosa ti ha più colpito di questo libro? Vorrei leggerlo ma non sono ancora sicura al 100% ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna :) diciamo che di questo libro mi ha colpito molto il tema, non avevo mai letto una storia che parlasse delle Furie, poi mi sono lasciata conquistare dalla sensibilità, quasi realmente tangibile, dei personaggi.
      Se ne vuoi sapere di più, ti lascio il link con la mia recensione:
      http://ilibricisalvano.blogspot.it/2012/05/recensione-il-dono-delle-furie.html

      :)

      Elimina
  4. Sto conoscendo un sacco di blog nuovi, tra cui il tuo Veronica!!sono diventata tua follower, complimenti è davvero carino!!!
    E da pochissimo sono diventata follower del blog di Sara, carinissimo anche il suo!
    Complimenti per l'intervista!
    Abbiamo molto cose in comune, come la passione per Harry Potter, adoro anche io il cinema!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio. *-*
      Anch'io sto conoscendo tantissimi blog nuovi e ne sono contentissima! ♥

      Elimina
  5. Che emozione vedere questa intervista :D
    Grazie Veronica <3

    RispondiElimina
  6. Che bello *w*
    Brave a tutt'e due!

    RispondiElimina
  7. Bella intervista! Non conoscevo Sara e devo dire che è un piacere "scoprirla" :) Concordo con quel che dice riguardo allo spaziare tra tanti generi, personalmente adoro provare a inoltrarmi in territori inesplorati!

    RispondiElimina
  8. Veronica, finalmente ho avuto un po' di tempo per farmi il tour anch'io...che carina la tua intervista*_* E' stato bello conoscere meglio sara tramite le tue domande;)
    A proposito: Sara, ho avuto anch'io la cotta per Jacob ai tempi:P... Per quanto riguarda quello che dici sullo spaziare in generi diversi, hai perfettamente ragione. A volte, sono i libri più improbabili a darci profonde emozioni... Io le ho provate con Tonio Kroger di Thomas Mann, l'avreste mai detto? Anche se ora mi occupo solo di determinati generi, è giusto cmq esplorarne anche altri...

    Brave entrambe!:***

    RispondiElimina
  9. sara la frase tratta da una voce nel lago è semplicemente stupenda per non parlare del fatto che anche io adoro immedesimarmi nei protagonisti dei libri e mi innamoro insieme a loro dei persomaggi maschili =)

    RispondiElimina
  10. Inserisco un commento unico per ringraziare tutti voi che avete letto e commentato l'intervista. ^^
    Vi ringrazio tantissimo. ♥
    E ripeto che il merito è tutto di Sara per le belle risposte. :3

    RispondiElimina
  11. Questo blog è assolutamente fantastico!
    mi ha completamente conquistata dal primo istante in cui l'ho visto!
    in particolare mi piacciono moltissimo le immagini che hai messo per i social network.sono già diventata follower!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, sei gentilissima. ^^
      Mi fa piacere che ti piaccia il mio angolino letterario. (:

      Elimina
  12. Bella intervista! Non conoscevo il tuo blog...adoro il nome che hai scelto e l'immagine iniziale (insomma quella che c'è in alto, non saprei come chiamarla..XD) mi piace un sacco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie anche a te Angharad!
      Le immagini sono di un'artista che mi piace tantissimo, Camilla d'Errico. Vi consiglio di dare uno sguardo ai suoi lavori perchè sono stupendi. ♥

      Elimina
  13. mi piace un sacco il layout di questo blog, complimenti!

    RispondiElimina

Grazie! Risponderò presto al tuo commento. (◠﹏◠✿)