giovedì 19 gennaio 2012

RECENSIONE: Starcrossed di Josephine Angelini


Titolo: Starcrossed
Titolo originale: Starcrossed
Autore: Josephine Angelini
Data di uscita: 7 Settembre 2011
Editore: Giunti Y
Pagine: 464
Prezzo: € 16,50
Si può sfidare il destino? Helen, timida adolescente di Nantucket, sta quasi per uccidere il ragazzo più attraente dell'isola, Lucas Delos, davanti a tutta la sua classe. L'episodio si rivela essere qualcosa di più di un mero incidente. Helen teme per la sua salute mentale: di notte è tormentata dagli incubi e di giorni dalle allucinazioni. Ogni volta che incontra la sua mancata vittima, le appaiono tre donne misteriose che piangono lacrime di sangue. Il tentato omicidio porta Helen a scoprire che il suo destino è intrecciato inesorabilmente a quello di Lucas e che insieme sono costretti a interpretare i ruoli di un'antica tragedia d'amore. Helen, come l'omonima Elena di Troia, è destinata a scatenare nuovamente un'antica guerra tra famiglie.



My rolling thought

L'amore tra dèi, semidei e umani è un'argomento che mi ha sempre affascinata.
Nonostante tutto, ogni volta che mi trovavo di fronte ad argomenti legati alla mitologia greca capivo ben poco di tutti quegli intrecci amorosi e legami familiari.
Quando mi sono trovata davanti Starcrossed mi sono detta "Ecco qui: di sicuro non capirò niente leggendolo, ma lo prendo lo stesso."
Devo confessare che i dubbi mi sono rimasti ancora ma ho trovato la lettura di questo libro abbastanza piacevole. Dico abbastanza perché la parte centrale del libro, che si concentra soprattutto nel descrivere l'addestramento di Helen, mi ha un po' annoiata (forse non è stata del tutto colpa del libro perché nei giorni in cui lo leggevo ero abbastanza preoccupata per l'esame di spagnolo u.ù).
A parte ciò, ho trovato la trama davvero interessante e coinvolgente.
L'inizio della storia mi ha coinvolta fin da subito, in particolare hanno catturato la mia curiosità le parti legate alle figure delle Parche, alla mitologia greca e ai sogni di Helen (certo che attraversare ogni notte gli Inferi non deve essere molto piacevole O.O").
Succesivamente, sono rientrata nella modalità "on" con l'entrata in scena della madre di Helen e il 'mistero' legato alla sua collana.
Helen e Lucas... mi è venuta l'angoscia a leggere ogni due pagine della loro impossibilità di stare insieme e del perché. Anche se ci sarà sicuramente un lieto fine.
Cassandra mi è piaciuta davvero tanto e spero che nel corso della storia anche per lei si apra via per un futuro migliore, invece del tragico destino cui è predestinata.
Lo stesso vale per Hector, anche lui mi è piaciuto tanto.
Al contrario, ho trovato abbastanza fastidiosa Claire. Mi auguro di cambiare opinione su di lei.
Non vedo l'ora di leggere il seguito e il viaggio di Helen nell'aldilà. *-*

2 commenti:

  1. Sto leggendo Dreamless, e quella parte lenta che ho trovato anch'io in Starcrossed sembra non esserci. Anzi, lo trovo ancora più bello! E si ok, adoro Orion *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh per fortuna. *-*
      Davvero, mi ha messo l'angoscia leggere quella parte... tant'è che ho anche pensato anche di abbandonare il libro (ma alla fine non l'ho fatto u.ù).
      Questo secondo libro mi interessa di più perché dovrebbe descrivere il viaggio di Helen nell'aldilà... sono curiosa di leggerlo. (;

      Elimina

Grazie! Risponderò presto al tuo commento. (◠﹏◠✿)