venerdì 2 maggio 2014

READING CHALLENGE: Let's read in English #4 - Aprile

INTRODUZIONE&ISCRIZIONI

Buona shera, guys *—*
Ecco che arriva il nuovo post per la Reading Challenge, yu-huuu! Arriva ora perchè il mio pc ha beccato un virus brutto-bruttissimo prima di andare in riparazione - toh, che fortuna .___. Per fortuna, i post che avete letto negli ultimi giorni ero riuscita ad abbozzarli prima, e grazie al pc di mio fratello ho potuto sistemarli e pubblicarli. Domani proverò a chiedergli di farmi scrivere una recensione.
Inoooltre mi sono ridotta a questo orario perchè oggi sono stata tutto il giorno a sistemare la mia nuova camera e i miei adorati libriccini nella mega-libreria *—* una purtroppo non è ancora arrivata, ma mi ci divertirò non appena sarà mia, muhahahaha. u.u
Detto questo, direi di iniziare. :3

Vi ricordo di commentare lasciando:
  • il titolo e il nome dell'autore del libro;
  • la valutazione (da 1 a 5 stelline);
  • un breve commento senza spoiler in cui esprimete il vostro parere;
  • il link ad una eventuale recensione;
  • le difficoltà che avete incontrato durante la lettura, se ne avete avute.


5 STARS
Elizabeth & Fear *A*
Veronica's READINGS

Some Quiet Place di Kelsey Sutton || If I stay di Gayle Forman
Bone Palace Ballet di Charles Bukowski

Le mie letture di questo mese sono esattamente tre: due romanzi e un libro di poesie. Mi sono piaciuti tutti moltissimo, ma andiamo con ordine.
Some Quiet Place mi ha catturato tantissimo, dalla prima all’ultima riga! E’ stata una lettura semplice a livello di lingua e… ne riparleremo più sotto. :3
If I stay… oh, volevo leggerlo da tantissimo e sono contenta di averlo letto in lingua. Devo confessare che ci sono state alcune parole che non conoscevo e che ho ricercato, ma nulla di insormontabile. Di questi due aspettatevi le recensioni.
Poi c’è Bone Palace Ballet di Bukowski. Io ho l’edizione italiana (Quando eravamo giovani) con il testo a fronte ma le poesie sono di una semplicità unica. E’ stato il mio primo vero incontro con questo autore e sono soddisfatta di quello che ho letto.


April Readings

Alienated di Melissa Landers [Gio :)] - A million suns di Beth Revis [amelia' pond] -  Between the Devil and the deep blue sea di April Genevieve Tucholcke [En*] - Dorothy must die di Danielle Page [En*] - Eleanor & Park di Rainbow Rowell [Claudia] - Everneath di Brodi Ashton [Juliette] - Fangirl di Rainbow Rowell [Nymeria, Valentina, cilla] - My Fair Godmother di Janette Rallison [Claudia] - My Life Next Door di Huntley Fitzpatrick [Claudia] - Panic di Lauren Oliver [Juliette] -  Romeo and Juliet di William Shakespeare [Robin Sbagliato] - Prodigy di Marie Lu [Nymeria] - Pure di Jennifer L. Armentrout [Gio :)] - Some Quiet Place di Kelsey Sutton [Claudia, Yakamozgirl, En*] - Storm's Heart di Thea Harrison [Sara - Flaming Princess] - The Dream Thieves di Maggie Stiefvater [Beba] - The Goddess Test di Aimée Carter [Jane] - The Great Gatsby di Scott Fitzgerald [Robin Sbagliato] - The Kind di J.R. Ward [Sara - Flaming Princess] - The Lonely Hearts Clud di Elizabeth Eulberg [Claudia] - To all the Boys I've loved before di Jenny Han [Valentina, En*] - Where she went di Gayle Forman [Mariki93] - World After di Susan Ee [Gio :)]

* Se il link riporta al post significa che il parere di chi ha letto il libro si trova tra i commenti.


Book of the Month
Ancora una volta ho deciso di scegliere un libro consigliato da voi nel post di iscrizione. Alcuni lo hanno già letto ma ve lo ripropongo perchè credo valga la pena leggerlo (okay, io devo ancora leggerlo ma me lo sento *—*). Come sempre, potete decidere di leggere il primo o anche il secondo o nessuno dei due. :3


Anna and the French Kiss
di Stephanie Perkins

#1 Anna and the French Kiss #2 Lola and the Boy Next Door
#3 Isla and the Happy Ever After
Anna non vede l’ora di cominciare il suo ultimo anno di liceo ad Atlanta, dove ha un lavoro fantastico, una migliore amica fidata e una cotta che ha tutte le buone premesse per diventare qualcosa di più. Ecco perchè non è esattamente entusiasta all’idea di essere spedita a studiare in collegio a Parigi, finché non incontra Étienne St. Claire: perfetto, parigino (e inglese e americano, cosa che rende impossibile non innamorarsi del suo accento), e assolutamente irresistibile. L’unico problema è che è già impegnato, e anche Anna lo sarebbe, se qualcosa dovesse venir fuori dalla sua quasi-relazione lasciata indietro a casa. Mentre l’inverno lascia spazio alla primavera, riuscirà un anno di romantiche occasioni perse a concludersi nel bacio francese che Anna ha tanto aspettato?

Let's talk about: Some Quiet Place di Kelsey Sutton
In quanti di voi hanno deciso di seguire il consiglio e di leggere (se avete letto in inglese) Some Quiet Place? Vi è piaciuto? Io l’ho adorato. *A*
Elizabeth mi è piaciuta tantissimo e Fear… oh, Fear. Mi sono innamorata. Kelsey Sutton ha ideato una storia bellissima e intelligente: dall’inizio alla mi sono scervellata per capire i legami tra i vari elementi della storia e solo quando è stato rivelato tutto mi sono detta “che scema che sei, come hai fatto a non pensarci?”. In alcuni punti mi sono anche commossa c.c e arrabbiata. L’ambientazione mi trasmesso tanta tristezza, poi. Per qualcun altro è stato lo stesso?!

Anche questo recap è giunto al termine, mi appresto a inviarvi la mail di promemoria. ^-^ Al prossimo mese e buone lettureee!

28 commenti:

  1. Purtroppo ne ho letto solo uno è-è causa scuola sono ancora a metà di Some quiet place , tra l'altro mi è appena arrivato il pacco da amazon con Unravel me, Splintered e Quando il diavolo mi ha preso per mano. Quindi per la fine di Maggio spero di leggerne almeno due!
    Comunque veniamo a noi:
    The Goddess Test di Aimèe Carter
    3 stelline
    Breve commento: All'inizio mi aveva preso di brutto, anche perchè non ho letto molti libri (praticamente nessuno) sulle divinità, ma poi man mano è diventato noioso, verso le fine sono arrivati finalmente dei colpi di scena - che sì mi hanno sorpresa (in particolare uno che non sto a dirvi per ovvi motivi) - ma alcuni mi sono sembrati al quanto forzati. E...
    Adesso non linciatemi, ma per quanto Henry sia bello e tormentato, non ha saputo conquistarmi quanto invece ha fatto James. <3

    Recensionehttp://janesbblog.blogspot.it/2014/04/recensione-goddess-test-aimee-carter.html

    Difficoltà: Essendo stato il mio primo libro in lingua, non l'ho trovato affatto complicato ovviamente ho avuto come mio fido compagno il dizionario e wordreference (sia santificato)! Direi che da una scala da 1 a 10 è un 5. xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquilla Jane, vedrai che recupererai. ;)
      Oh, ma che bei libri hai preso *--* Spintered lo sto ordinando anche io e Unravel Me è... aw, è stupendo, ti piacerà vedrai. *A* Quando il diavolo mi ha preso per mano l'ho trovato un po' meh ma a molti è piaciuto. :3

      Elimina
  2. Questo mese ho letto solo due libri in lingua... ;_;

    Titolo: Prodigy
    Autore: Marie Lu
    commento: all'inizio ho temuto il peggio, non riuscivo proprio a farmi coinvolgere dalla storia. Ma poi, fortunatamente, piano piano i ritmi sono diventati più incalzanti e la storia si è finalmente ripresa!
    nessuna recensione
    Valutazione: 4 stelle
    Difficoltà: nella media

    Titolo: Fangirl
    Autore: Rainbow Rowell
    commento: uno dei migliori contemporanei di quest'anno! Sarò difficile riuscire a legger qualcosa di altrettanto bello. *^*
    recensione: Down the Rabbit Hole
    Valutazione: 5 stelle
    Difficoltà: nella media

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me è successo così per Prodigy: ad un certo punto, più andavo avanti e più mi piaceva. ^-^
      Sono contenta che ti sia piaciuto Fangirl! Fangirl è... Fangirl, PUNTO. *^*

      Elimina
  3. Tristemente ad aprile ho letto solo in italiano!! :-( Ma mi rifarò a maggio di sicuro, esce Cohf!! *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. COHF!! Ti rifarai alla grande! Io sono ancora indecisa se prenderlo in lingua e anticiparmi ed evitare così gli spoiler o aspettare la traduzione. :/

      Elimina
  4. Questo mese ho letto:

    1) Alienated - Melissa Landers
    4 stelline
    Molto carino soprattutto visto che pensavo fosse una delle solite storie un po' così e invece mi ha convinta. w le copertine romantiche che fanno acquistare dei bei libri!

    2) Pure - Jennifer L. Armentrout
    2 stelline
    Non ci siamo proprio, io non riesco a capire come possa la scrittrice di obsidian, uno dei miei libri preferiti, deludermi così! Ho deciso di non continuare la serie perchè mi annoiavo troppo...

    3) World After - Susan Ee
    4 stelline
    Wow!Wow.... bello, emozionante e una storia d'amore diversa dalle altre. Proprio quello che mi serviva!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Waa, sono super-contenta di leggere che Alienated ti è piaciuto! Ora voglio leggerlo di sicuro. u-u

      Elimina
  5. Arrivo, eccomiiii! :D
    Questo mese sono stata proprio brava *applausi a me* ne ho letti ben 5! E per mia fortuna sono state tutte letture piacevoli :3

    Titolo: My Fair Godmother
    Autore: Janette Rallison
    Valutazione: 4 stelline
    Commento: Davvero carino. Lo consiglio a chi ha voglia di viaggiare nel tempo e nelle favole. A chi vuole avere a che fare con fate madrine eccentriche, a chi ha voglia di farsi quattro risate e a chi spera sempre nel lieto fine :)
    Recensione: https://www.goodreads.com/review/show/869548604?book_show_action=false
    Difficoltà di lettura: bassa

    Titolo: My Life Next Door
    Autore: Huntley Fitzpatrick
    Valutazione: 4 stelline
    Commento: Mi ha sorpresa perché mi aspettavo un tipo di lettura completamente diverso. Nel mezzo è un pochino lento ma ci si innamora così profondamente della numerosa famiglia Garret che i difetti passano tutti in secondo piano. Per chi ha voglia di una storia d'amore ma non disdegna pieghe di eventi un po' soap-operose ;-P
    Recensione: https://www.goodreads.com/review/show/728248078?book_show_action=false
    Difficoltà di lettura: medio/bassa

    Titolo: The Lonely Hearts Club
    Autore: Elizabeth Eulberg
    Valutazione: 4 stelline
    Commento: Adorato *w* Divertente, fresco, giovanile. Chi di noi non vorrebbe/avrebbe voluto fondare un club al femminile per togliere tutto il potere ai maschi della propria scuola? E poi farlo con i Beatles in sottofondo non ha prezzo!
    Recensione: https://www.goodreads.com/review/show/851621002?book_show_action=false
    Difficoltà di lettura: bassa

    Titolo: Eleanor and Park
    Autore: Rainbow Rowell
    Valutazione: 5 stelline
    Commento: La perfezione. Autentico, dolce-amaro e profondo. Due giovani che mi hanno rubato il cuore. Tanto tanto amore per questa autrice.
    Recensione: https://www.goodreads.com/review/show/728237870?book_show_action=false
    Difficoltà di lettura: medio/bassa.

    E...

    Titolo: Some Quiet Place
    Autore: Kelsey Sutton
    Valutazione: 3 stelline
    Commento: L'ho trovato lento a carburare e molto ripetitivo in certi punti, ma mi è piaciuto. La storia è intrigante e i personaggi molto particolari. Di certo non mancano i misteri, le emozioni (lol), e le scene inquietanti!
    Difficoltà di lettura: media

    Let's talk about: Some Quiet Place
    Anche io mi sono innamorata di Fear *w* come poteva essere altrimenti? Così affascinante e complessa come presenza <3
    Ho tentato di fare il tifo per Joshua ma nada xD mi ha fatto solo una pena infinita verso il finale.
    Elizabeth invece a me non ha detto molto >.< l'ho trovata troppo restia nel provare ad infrangere il "muro" e a provare a sentire quello che aveva dentro. L'ho apprezzata molto più nei panni di Rebecca, sorella distrutta e amante disperata.
    Sai che anche io mi sono chiesta come mai non ci fossi arrivata prima a capire tutto quanto? Ci hanno distratto ben benino xD All'identità del padre però non ci sarei mai arrivata XD
    Mi sono piaciute tantissimo le scene con Nightmare, anche se mi hanno terrorizzata parecchio XD, ma un po' in generale tutte le scene in cui lei interagisce con le Emozioni *-*, il punto forza del libro.
    Promuovo Maggie <3 e boccio l'intera famiglia di Elizabeth >.< Non mi spiego tutto quelle buone parole verso il fratello...ok che sul finale si è ripreso un pochettino, ma ha comunque ignorato gli abusi del padre verso la sorella per troppi anni >.< ecco, quelle sì che mi hanno messo tristezza, le scene alla fattoria.

    Vabbè, direi che ho parlato anche troppo xD
    Giusto due righine per fangirlare su Anna and The French Kiss *w*
    Amo amo amo <3 Non vedo l'ora di sentire cosa ne pensi.






    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Cioè °-° ma tu sei una divoratrice di libri!! *batti cinque*
      Eleanor & Park *--* cinque stelline *--* io l'ho a d o r a t o e sono contenta tu l'abbia amato come me. ♡
      My Life Next Door è nella tbr di Maggio, non vedo l'ora!
      Anna and the French Kiss sarà la mia prossima lettura: sono emozionata, ashuashuashua!!

      Elimina
  6. Per la challenge, questo mese ho letto due libri, un piccolo passo avanti rispetto agli altri mesi nei quali ho letto solo un libro eh eh xD

    Titolo: Fangirl
    Autore: Rainbow Rowell
    Valutazione: 5 stelline!
    Link recensione: http://readingoutlouder.blogspot.it/2014/04/26-lets-talk-about-fangirl-di-rainbow.html
    Commento: Ho amato questo libro alla follia, è sicuramente uno dei migliori del genere Young Adult/Contemporary che io abbia letto! Mi sono rispecchiata molto nella protagonista, Cath; la storia e i suoi personaggi sono realistici e ho apprezzato molto questo aspetto. Insomma, Rainbow Rowell è diventata una delle mie scrittrici preferite xD
    Difficoltà: Non ho incontrato grandi difficoltà, lo stile è semplice e scorrevole.

    Titolo: To all the Boys I've Loved Before (#1)
    Autore: Jenny Han
    Valutazione: 5 stelline!
    Link recensione:http://readingoutlouder.blogspot.it/2014/05/27-lets-talk-about-to-all-boys-ive.html
    Commento: Mi sono innamorata di questo libro dal primo momento in cui ho visto la copertina e ho letto la trama. Mi sentivo che sarebbe stata una bella lettura e così è stato. La storia è davvero carina, in generale mi sono piaciuti tutti personaggi, soprattutto la protagonista, che ho adorato per la sua spontaneità. Un altro Young Adult che si è aggiudicato un posto speciale nel mio cuore <3
    Difficoltà: Anche per questo libro non ho avuto grandi difficoltà, anche se ho dovuto cercare qualche parola. Rispetto a Fangirl, l'ho trovato un pelino più "difficile" però non è impossibile =)

    Mi posso ritenere soddisfatta delle letture del mese, entrambi questi libri mi hanno lasciato un bellissimo ricordo *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. To all the Boys I've Loved Before voglio leggerlo anche io *--* leggere che ti è piaciuto mi fa andare su di giri! Lo vogliooooo. X3

      Elimina
  7. Sono felicissima che Some Quiet Place ti sia piaciuto!Quel libro è meraviglioso!E Fear..anch'io me ne sono completamente innamorata!
    Ora non appena esce devi assolutamente leggere Where Silence Gathers, è bello quanto il primo volume e in alcune scene compare anche Fear!E poi c'è Revenge *__* Altro personaggio che ho amato alla follia!
    Per quanto riguarda le letture di questo mese, ho letto solo tre libri, di cui due in lingua, Everneath e Panic!

    1)Titolo: Panic
    Autore: Lauren Oliver
    Commento: E' un po' difficile esprimere un giudizio su Panic, è un libro cosi diverso da ciò che mi aspettavo (e da tutti gli altri libri della Oliver) che all'inizio mi ha lasciata un po' sorpresa!Comunque l'ho senza dubbio amato, e il mio voto oscilla tra le 4 e le 5 stelline!
    Difficoltà: media, l'inglese della Oliver non è dei più semplici, ma si legge senza troppe difficoltà!

    2)Titolo: Everneath
    Autore: Brodi Ashton
    Commento: Stupendo!Un libro davvero fantastico e soprattutto originale, tra i romanzi sulla mitologia greca è sicuramente il migliore che abbia letto finora!
    Recensione: http://sweety-readers.blogspot.it/2014/05/recensione-everneath-brodi-ashton.html
    Valutazione: 4 stelline
    Difficoltà: media

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono sicurissima che anche Where Silence Gathers mi piacerà *--* oh, Revenge: già mi piace. :3
      Per Panic aspetto di leggere la tua recensione ^-^ sono ancora indecisa se prenderlo in lingua o aspettare una eventuale traduzione. :/

      Elimina
  8. Ho letto Some quiet place
    Valutazione: 3,5 stelline
    Commento: gran parte del mio amore per questo libro è dovuto a Fear e tutte le altre emozioni, ognuna con le sue caratteristiche che la rendono unica e al mistero dell'origine del suo muro
    Difficoltà: è stata una lettura semplice sono ricorsa poche volte al dizionario

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione: Fear e tutte le altre emozioni sono il pregio e la caratteristica che rende unico questo libro. Mi fa piacere che ti sia piaciuto. :3

      Elimina
  9. Dovrò assolutamente recuperare "Some Quiet Place" se non è difficile a livello di lingua allora!! Avevo lasciato perdere per questo mese perchè credevo di non essere in grado...però ora me ne sono pentita! :/ Dovrò rimediare!! :D E sono contenta ti sia piaciuto If I stay...io l'avevo letto in italiano e l'avevo adorato...tanto che questo mese ho letto il seguito in lingua perchè a quanto pare non ci sono molte speranze di vederlo pubblicato da noi!! -.-"

    Io questo mese, appunto, ho letto e adorato
    Titolo: Where she went
    Autore: Gayle Forman
    Valutazione: 5 stelle
    Commento: Ho adorato questo libro, sia per la nota nostalgica che lo caratterizza che per la possibilità di entrare nella mente di Adam e scoprire cosa è successo dopo il risveglio di Mia. Davvero bello!! *-*
    Recensione: https://www.goodreads.com/review/show/790228791
    Difficoltà: non ho avuto grandi difficoltà, a parte per alcune parole che ho dovuto cercare...ma quello mi succede sempre! :D

    RispondiElimina
  10. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  11. Eccomiii che finalmente arrivo anche io c: mese deludente questo, ho letto pochissimo e romanzi non chissa che cosa *sadness all over the place*.

    Dorothy must Die di Danielle Paige
    3 stelline☆
    Commento: All'inizio questo romanzo mi piaceva molto, si legge con tranquillità, scorre veloce e la voce narrante di Amy conquista subito. Poi, dopo una quindicina di capitoli, qualcosa si blocca. La narrazione rallenta e va un po' a perdersi -imho-, facendomi sbadigliare non una sola volta. Parto col dire che mi aspettavo totalmente una diversa svolta della storia. Pensavo fosse una sorta di road aventure girando per Oz ed arrivando con l'epilogo allo scontro col "boss finale" (in questo caso Dorothy), sulle orme de The Wonderful Wizard of Oz insomma. Ecco, devo smetterla di pensare perchè il romanzo è tutto il contrario. Dopo i primi famosi capitoli, la storia si ferma nello stesso luogo per una buona fetta del libro, ed è sicuramente la parte più noiosa che non invoglia a continuare nella lettura. Superata quella, la narrazione recupera un po' di brio, ma lo stesso non è riuscita a riconquistarmi. Per non parlare poi del finale, che sinceramente sembrava scritto super di fretta; una cozzaglia di troppi eventi mal descritti in troppo poco tempo. Che poi è un peccato, perchè secondo me è una storia con buon potenziale, i personaggi attraggono il giusto (anche se avrei voluto una maggior caratterizzazione) e l'autrice è capace di osare abbastanza (facendo fuori non pochi personaggi, con un dark macabre side che davvero non mi aspettavo e mi ha sorpreso piacevolmente). Alas, non sono ancora sicura se dare una chance al sequel, ho non pochi dubbi al riguardo.
    Difficoltà: facile

    To All the Boys I've Loved Before di Jenny Han
    3.5 stelline☆
    Commento: Questo è uno di quei romanzi che mi lascia totalmente confusa una volta finito, in uno stato da "ma mi è piaciuto o no?". A ripensarci ora sono più le cose che mi hanno fatto roteare gli occhi (tanto, ma taaanto) che quelle che mi hanno appassionato, ma non posso dire di averlo odiato. Ma posso sì dire quanto avrei voluto prendere a sberle la protagonista, e sopratutto sua sorella maggiore Margot (un essere che odioso è dire poco e farei giusto i salti di gioia se la investissero nel sequel). Lara Jean è tutto quello che io non capisco nelle persone; è spaventata dalla minima cosa/situazione/persona, non tira mai fuori le palle, sta sempre lì a mo' di fantasma ambulante. Quante volte sarei voluta entrare nella storia e scuotere quella sedicenne. Un'altra cosa che mi ha lasciato interdetta è quello stato un po' mistico? Hippie? Separato dal mondo comune? Di innocenza bambinesca? Da unicorni luccicanti sugli arcobaleni? in cui sembra vivere la famiglia Song (e anche l'altro protagonista principale Josh c'è dentro non poco). Sembrano stare in questa isoletta utopica, in cui tutti sono buoni e bravi al limite del ridicolo. A un certo punto fanno un affare di stato perchè l'altro boy I've loved before, Peter (l'unico per di più che è riuscito a trasmettermi un po' di simpatia), una volta alle medie ha copiato un compito a scuola. Nel romanzo sembrava avesse ucciso una persona, "è un bad boy, non è adatto a te, non capisci che alle medie mi ha chiesto se gli facevo copiare il test?" "ohmygod!!11! come ha osato??". Cioè, magari sono solo io, ma c'mon guyz.
    Il finale è essere sadici forti. Non è aperto, è proprio tagliato, privato di almeno altre due pagine. Aspetto impaziente il sequel, perchè tutto sommato qualcosa di questo romanzo è riuscito a conquistarmi. Si legge veloce, capitolo dopo capitolo, ed è una storia leggera. E poi comunque voglio vedere come va a finire (dai che magari Margot la invenstono davvero).
    Difficoltà: facile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Between the Devil and the Deep Blue Sea di April Genevieve Turcholke un nome più corto no?
      2 stelline☆ perchè sono buona
      Commento: Sicuramente la lettura più deludente del gruppo (forse anche dell'anno, per ora). Non l'ho capito questo romanzo. Non ho capito quale senso avesse la storia, dove volesse andare a parare. E tutta la faccenda del diavolo? Ma cos'era, se non una parola buttata lì a caso per far scena?
      E' triste ma non ho molto da dire su questo libro. I personaggi they were just kinda there, non mi hanno detto niente. Il finale? Terribile. Non voglio fare spoiler, ma quel forzatissimo deux-ex-machina, ne vogliamo parlare? Quella figura che arriva completamente out of the blue (e pure of nowhere), senza senso e che toh, è la risoluzione di tutti i misteri. Così, a caso proprio.
      La cosa più divertente comunque, è che nonostante tutto la parte che più mi ha fatto girare le scatole è l'ennesimo yankee (in questo caso l'autrice) che crede di conoscere il nostro meraviglioso cibo italiano, buttando lì il solito clichè della pizzeria "Gianni's". Che se poi fosse fatto bene sarebbe anche okay, ma io ricordo che ci sono frasi in italiano-non-così-tanto-italiano nel libro e poi, cara Turcholke, puoi aver visitato la nostra Italia quante volte vuoi ma se ancora credi che mettiamo il pesto sulla pizza (una vostra invenzione) non hai capito niente. Staph it yankee, staph it.
      (ps.Lo so che è una cosa stupida per alterarsi così tanto, ma sono così orgogliosa della nostra cucina e la amo da quando ho 3 tre anni, che davvero... arrg).
      Difficoltà: facile.

      Some Quiet Place di Kelsey Sutton
      4 stelline☆
      Commento: Mi è piaciuto molto questo romanzo, era da tanto che lo volevo leggere e le mie aspettative non sono state deluse. Ho amato tantissimo l'idea alla base della storia, e come è stata sviluppata (com'è che nessuno ci aveva mai pensato prima di personificare le emozioni e scriverci un libro?). Elizabeth è davvero un bel personaggio, e l'autrice è stata molto brava a descriverlo e delinearlo; non mi era per nulla diffice riuscire a immaginare quella bionda ragazza senza alcuna emozione in ogni frase pronunciata e in ogni gesto compiuto. Poi c'e Fear che è un amore grande e sì, le quattro stelline sono colpa sua.
      Unica cosa che non mi ha convinto pienamente sono gli ultimi capitoli, e la risoluzione del grande mistero di Liz. Non mi è piaciuta molto, avrei desiderato qualcosa di più originale e meno già visto (mi ha ricordato tantissimo il finale di The Daughter of Smoke and Bones, per capirci). Ma poi c'è Fear e il mondo è un posto più bello (e lui e Liz sono troppo dolciosi) (non è che si può mica avere un sequel anche solo su Fear che guida l'auto al posto del companion?).
      Difficoltà: facile.

      *rilegge i suoi commenti* geez ma che acida sono stata? Vi giuro che di solito non sono così terribile :c
      E comunque devo imparare o a scrivere delle recensioni serie o dei commenti sintetici, questo mio stare nel mezzo deve finire (ho dovuto pubblicare pure due commenti, ah sono pessima).

      ps.non vedo l'ora di rileggere Anna and the French Kiss*-*

      Elimina
  12. Purtroppo questo mese non ho praticamente letto libri (né in inglese né in italiano), ma la colpa non è mia, è della scuola! Sicuramente quest'estate mi rifarò, promesso!

    RispondiElimina
  13. Purtroppo questo mese ne ho letto solo due, uno dei quali è una rilettura :3
    1) Romeo and Juliet di William Shakespeare
    Voto:8/10
    Commento: non smetterò mai di ringraziare gli autori delle note, senza di quelle avrei capito un decimo di tutto il libro :P in realtà e la seconda volta che lo leggo, ma la prima volta era per scuola perciò non avevo prestato molta attenzione!
    Difficoltà: molto alta ma solitamente ci sono le note affianco dove riportano la traduzione in inglese corrente, perciò con un po' di sforzo si riesce a leggerlo...

    2) The Great Gatsby di Scott Fitzgerald
    Voto: 7/10
    Commento: Carino, anche se diversi punti ho dovuto rileggerli per capirne il senso, forse sarebbe meglio se lo rileggessi in italiano.
    Difficoltà: media, non lo consiglio di certo a chi studia inglese da poco tempo :3

    E questo è tutto, spero di rifarmi il prossimo mese :) cioè questo mese, oddio...

    RispondiElimina
  14. Ad aprile ho letto un solo libro in lingua :( sono stata presa dal recupero di libri che volevo leggerei n italiano e questo mi è costato tempo prezioso XD Ma, anche se uno solo, è un SIGNOR libro! *___*
    Titolo e autore: Fangirl di Rainbow Rowell (avevo letto così tante belle cose che non ho potuto non leggerlo!)
    Valutazione (da 1 a 5 stelline): 4 stelle piene piene, anche 4 e mezzo!
    Commento: Non sono mai stata una fan delle fanfiction ed ora me ne pento! Cath mi ha pienamente conquistato, così come la sua passione e le sue "avventure" nello spaventoso mondo reale. L'ho compresa e l'ho, semplicemente, adorata!
    Link: https://www.goodreads.com/review/show/822167924?book_show_action=false
    Difficoltà di lettura: bassa. L'ho trovato scorrevole e semplice, non ho avuto problemi nel leggerlo

    RispondiElimina
  15. È già il secondo mese di fila che commento in ritardo, ma con la scuola non trovo mai il tempo per commentare. In aprile ho letto un libro in lingua.

    Titolo: The Dream Thieves
    Autore: Maggie Stiefvater
    Valutazione: 5 stelline
    Difficoltà: abbastanza difficile
    Commento: Nonostante ci abbia messo un po' ad abituarmi alla Stiefvater in inglese, The Dream Thieves è stata una lettura fantastica. Il punto forte dell'autrice sono, come in tutti i suoi libri, i personaggi, li ho adorati tutti, anche se sono tanti sono caratterizzati davvero bene. La storia poi diventa, se possibile, ancora più originale di The Raven Boys. Non vedo l'ora di leggere Blue Lily, Lily Blue *_*

    RispondiElimina
  16. Ho saltato a piè pari Febbraio e Marzo e mi sono dedicata nuovamente alla lingua solo ad Aprile! D: Eppure mi sembrava di aver letto più cose in inglese T_T
    Invece anche ad Aprile solo un libro: A Million Suns, della Revis - seguito di Across The Universe.
    Anche a questo ho dato 4 stelle su 5 anche se il primo libro mi piacque molto di più, l'ho trovato comunque un buon sequel che mi ha lasciato con abbastanza voglia di sapere come va a finire da aspettare con ansia di leggere l'ultimo della trilogia :3

    RispondiElimina
  17. scusa se rispondo solo ora, sono pessima, lo so :(

    il mese di aprile per me è stato un flop. Ho letto The King della Ward che aspettavo da quando avevo finito LAL ed è stata una tortura. La trama è così misera che in 5 minuti potrei raccontare tutto quello che succede e 600 pagine sono veramente troppe. Secondo me le idee stan venendo meno e sarebbe meglio concludere la serie con un bel finale piuttosto che continuare con questo brodo melenso e annacquato. In conclusione a The King ho dato 3 stelle. Carino, ma appena sufficiente.
    L'altro libro che ho letto è stato Storm's Heart. Perchè aspettare il seguito in italiano? Io devo sapere, sempre. Così l'ho preso in inglese senza pensarci due volte. E l'ho regalato perché non lo volevo più vedere sullo scaffale. Conclusione: 2 stelle.
    L'elemento fantasy rimane comunque sottosviluppato, non viene aggiunto nulla rispetto al primo al primo. I protagonisti li ho odiati. Lui fa l'alpha così a caso, senza un motivo valido, risultando quindi un personaggio ultra-mega-stereotipato. Lei è fuori di testa, pazza. Mi ha dato fastidio leggere perfino i suoi pensieri. E cosi, in duecento anni non si sono parlati, poi di punto in bianco alla notizia che lei è stata rapita o scomparsa (non mi ricordo nemmeno più) lui decide di andare a salvarla e col suo infallibiile fiuto la trova in pochissimo tempo. Segue gioco del gatto e del topo, con lei che scappa e lui che la insegue. Dopodiche ho saltato qualche pagina e ho letto velocemente per arrivare alla fine e sapere come finiva. Ed ecco che la fine merita più di tutto il libro! quindi 2 stelle per la fine che risolleva un poco le sorti del libro, altrimenti sarebbe stata una.

    RispondiElimina

Grazie! Risponderò presto al tuo commento. (◠﹏◠✿)