martedì 29 maggio 2012

RECENSIONE: Il libro segreto delle sirene di PC Cast



Titolo: Il libro segreto delle sirene
Titolo originaleGoddess of the sea
Autore: PC Cast
Data di uscita2 Febbraio 2012
Editore: Newton Compton
Pagine: 346
Prezzo€ 9,90
Negli abissi dell'oceano sta nascendo un amore... La sera del suo venticinquestimo compleanno Christine Canady, sergente della Forza Aerea statunitense, festeggia da sola, nel suo appartamento, con una bottiglia di champagne. Quanto desidererebbe un pò di magia nella sua vita! Completamente ubriaca, Christine inizia un selvaggio rituale, invocando l'intervento di una dea. Ma mai avrebbe pensato che la sua richiesta sarebbe stata esaudita. Durante una missione militare, il suo aereo precipita nell'oceano e Christine si risveglia negli abissi marini, nel corpo di Ondina, una leggendaria sirena. L'oceano però è un posto pericoloso, e la regina Gea decide di trasformarla in una fanciulla per permetterle di trovare riparo sulla terra. Ma è nel mare che Ondina desidera tornare, e all'affascinante Dylan, creatura dell'oceano, che ormai le ha rubato il cuore.

My rolling thought


Christine Canady, detta CC, si ritrova a festeggiare da sola la notte del suo venticinquesimo compleanno. Sentendosi abbandonata dalla sua famiglia e non avendo un fidanzato, decide di festeggiare davanti il televisore facendosi compagnia con una bottiglia di champagne. Ma a fine serata, stufa della sua vita piatta e monotona e desiderosa di un pò di magia, compie uno strano rituale invocando la dea Gea. Pochi giorni dopo CC parte per una missione ma il suo aereo precipita in mare e si risveglia nel corpo della bellissima Ondina, una principessa sirena. CC non sa come comportarsi nella sua nuova forma e subito viene "molestata" da un tritone, Sarpedonte, fratellastro di Ondina. La ragazza riesce a sfuggirgli e ad entrare in contatto con la dea Gea, madre di Ondina, la quale le propone una via di fuga dal mare: potrà ottenere la forma umana per sempre a patto di trovare il vero amore, ma intanto dovra far ritornarno ogni tre notti presso l'oceano e trasformarsi, altrimenti morirà. Fin qui sembrerebbe tutto abbastanza facile, se non fosse per il fatto che CC è stata catapultata nel bel mezzo del Medioevo. Ma a farle battere il cuore c'è Dylan, uno splendido tritone che le mostrerà non solo le meraviglie del mare...

Goddess Of The Sea è la nuova serie dai toni maturi di PC Cast, autrice ormai nota per la serie House Of Night.
Di primo impatto non c'è nulla di nuovo all'orizzonte: ritroviamo infatti anche in questo libro riti di invocazione, dee e fanciulle innamorate che devono fare i conti con innumerevoli pretendenti. Tutti temi che chi, come me, ha letto La Casa Della Notte conoscerà ormai abbastanza bene.
Sorvolando tutti questi aspetti, la cosa che ho apprezzato di più di questo libro è stata la scelta di ambientare il romanzo nel Medioevo in un monastero e di sollevare questioni rispetto la parità dei sessi e la dignità e l'indipendenza femminile. La nostra CC infatti si ritroverà più volte a scontrarsi con figure di uomini figli del loro tempo, che credono nella stregoneria e che vedono il corpo della donna come un qualcosa di peccaminoso, e predicano il suo dovere di assolvere i compiti famigliari, soddisfando ogni desiderio del marito. Nonostante ciò, CC riuscirà a tenerli testa grazie all'appoggio di un simpatico gruppo di vecchiette, ospiti anche loro del monastero. Un gruppetto davvero speciale di cui CC riuscirà pian piano a conquistare la fiducia e che le terrà compagnia durante i suoi giorni da "segregata" in cella.
Un'altro aspetto portante del libro è l'amore, inteso non in senso spirituale, ma prettamente fisico. Ci sono diverse scene che descrivono l'amore tra CC e non vi dirò chi. u.ù E' stata la prima volta che mi sono trovata ad affrontare scene del genere, ma non sono rimasta molto infastidita. Comunque sia non credo di essermi appassionata a trame del genere.
Forse non sarà un romanzo eccezionale, ma si lascia leggere facilmente.

Nessun commento:

Posta un commento

Ti ringrazio per il tuo pensiero. ♡